home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

In via Roma pavimentazione in basolato lavico

Addio “sampietrini”. La strada si appresta a cambiare il suo aspetto da piazza Vittorio Emanuele a piazza VI Dicembre

In via Roma pavimentazione in basolato lavico

Addio “sampietrini” di porfido e spazio al basolato lavico. La via Roma si appresta così a cambiare sensibilmente il suo aspetto da piazza Vittorio Emanuele a piazza VI Dicembre dove è stato deciso di investire per recuperare un tratto di strade tra i più utilizzati in città ma anche quello peggio ridotto. La scelta operata due decenni addietro di pavimentare la strada con i cubetti di porfido, a distanza di tutti questi anni, si è rivelata poco opportuna visti i tanti dissesti creati a causa del continuo passaggio anche di mezzi pesanti. L'amministrazione ha così deciso di svoltare e lo ha fatto soprattutto grazie all'allentamento del Patto di stabilità che gli permetterà di investire 1 milione ed 800 mila euro di cui poco più di 1 milione e 100 mila destinati proprio a questo progetto di riqualificazione urbana. Proprio in queste settimane ci si sta rendendo conto di quanto sia diventato fondamentale un intervento del genere perchè soprattutto in queste poche centinaia di metri è diventato impossibile transitare sia a piedi che in sella ad una moto a bordo di qualsiasi altro mezzo. Un primo intervento di manutenzione partirà a giorni ma si tratterà solo di un lavoro tampone in attesa che possa realizzarsi l'opera più importante di cui se ne parla ormai da anni ma al di là di piccoli interventi per riparare delle buche, in questa parte di strada non è stato fatto nulla. E dire che siamo in pieno centro cittadino, la piazza principale della città ridotta in condizioni pessime.

Sembra convincere anche la scelta della futura nuova pavimentazione perchè l'amministrazione comunale insieme ai tecnici del Comune hanno optato per la posa del basolato lavico meglio conosciuto come “catanese”, un materiale già conosciuto in alcune parti della città dove persiste ad ogni tipo di intemperia ed in alcuni casi anche da oltre cinquanta anni. Il progetto è in una fase embrionale e per l'inizio dei lavori si dovrà aspettare qualche mese, il tempo delle pratiche burocratiche con la predisposizione del bando e l'affidamento dei lavori.

Da domani, invece, è prevista la ripresa dei lavori di ripavimentazione in piazza della Repubblica (Belvedere) dove la ditta è stata ferma diversi giorni in attesa che migliorassero le condizioni meteorologiche con il raggiungimento di temperature ideali. Il passo successivo sarà quello di ripristinare la balaustra lungo tutto il Belvedere Marconi e la relativa illuminazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO