home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Agira, cerca di recuperare il pallone, bimbo di 10 anni cade e muore

Il piccolo è stato trasportato al Cannizzaro di Catania in elisoccorso ma è deceduto poche ore dopo il ricovero. Indagano i carabinieri

Un bambino di 10 anni è morto ieri sera nell’ospedale Cannizzaro di Catania dove era stato portato, con un elicottero del 118, da Agira, paese dell’Ennese. Il piccolo, secondo quanto si è appreso, stava giocando a calcio con degli amici quando è scivolato da una scala per recuperare il pallone. Nel violento impatto con il suolo ha riportato un grave politrauma, in particolare uno cerebrale. Arrivato nel nosocomio catanese alle 19 di ieri, il piccolo, che aveva compiuto 10 anni nello scorso novembre, è deceduto un’ora dopo il ricovero. Sull'episodio indagano i carabinieri del comando provinciale di Enna.

Il bambino stava giocando a calcio in un campetto vicino a un liceo di Agira, che era chiuso. Il pallone durante le fasi della partita è andato a finire nel cortile dell’istituto. Il piccolo è precipitato, facendo un volo di tre metri, nel tentativo di recuperarlo dopo avere scavalcato l’inferriata.

A lanciare l’allarme sono stati i suoi compagni di gioco: è stato subito soccorso e portato, con un elicottero del 118, nell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove è morto un’ora dopo il ricovero. La Procura di Enna, che non ha disposto l’autopsia, ha aperto un fascicolo conoscitivo a carico di ignoti. Le indagini sono state delegate ai carabinieri.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO