home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Fisco, fatture false per 2 mln di euro: 10 denunciati nell'ennese

Sono accusati di frode fiscale nel settore della commercializzazione di prodotti informatici

Fisco, fatture false per 2 mln di euro: 10 denunciati nell'ennese

PALERMO - La Guardia di finanza di Nicosia ha denunciato alla Procura di Enna, nell’ambito di un’operazione denominata «Nemesi», dieci persone accusate di frode fiscale nel settore della commercializzazione di prodotti informatici, attuata attraverso fatture per operazioni inesistenti per circa 2 milioni di euro. L’indagine ha preso le mosse dal monitoraggio dei flussi finanziari riconducibili a un romeno residente a Nicosia e titolare di un’attività di commercio all’ingrosso di computer e software con una società del Principato di Monaco.


Tra tra il 2013 e il 2015 le Fiamme gialle hanno tracciato ingenti versamenti di denaro del romeno alla società di Monaco, scoprendo che era semplicemente un prestanome, mentre la ditta di computer sarebbe stata di un imprenditore, denunciato, reale beneficiario dei profitti. La ditta individuale, solo formalmente intestata al prestanome romeno nullatenente - fornitore di svariati operatori economici operanti dentro e fuori il territorio siciliano - ha immesso in consumo sul territorio nazionale ingenti quantitativi di merci con un’evasione Iva superiore ai 300 mila euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO