home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Enna, "festino" a base di marijuana: due studenti in manette

I carabinieri avevano avuto sentore di "strani movimenti" in un casa fuori dal centro abitato. Trovati 500 grammi di sostanza stupefacente e 800 euro in banconote di piccolo taglio

Enna, "festino" a base di marijuana: due studenti in manette

Enna - Continuano senza sosta i servizi mirati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri di Enna. La scorsa notte sono stati arrestati due studenti: Edoardo Fontanazza, 19 anni, ennese, e Paolo Caligiore, 20 anni siracusano.

I carabinieri, avuto sentore di “strani movimenti”, si sono appostati nei pressi di una casa lontana dal centro abitato e appena hanno capito che all’interno vi era della sostanza stupefacente hanno immediatamente agito. Appena entrati in azione hanno bloccato le persone all’interno della casa iniziando a prendere le generalità dei partecipanti del “festino”; il gruppetto ha sin da subito ammesso di aver consumato della marijuana ma nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto, più o meno occultata, 500 grammi circa di sostanza stupefacente. Continuando nelle operazione sono stati rinvenuti quasi 800 euro in banconote di piccolo taglio e materiale per preparare le “dosi” (bilancini di precisione, carta cellophane).

I due arrestati si sono subito assunti la “paternità” della sostanza mentre il resto dei componenti del festino è stato segnalato alla prefettura. Gli arrestati sono stati posti in regime di arresti domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO