home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Enna, Erasmus e progetti per il territorio nell'accordo tra Kore e "Federico II"

Progettualità per favorire i ragazzi. Giugliotta: «Speriamo di collaborare con il Clik e il Centro Europe Direct»

Enna, Erasmus e progetti per il territorio nell'accordo tra Kore e "Federico II"

Il successo di una progettualità passa attraverso la collaborazione e la sinergia che si riescono ad instaurare con il territorio rendendolo protagonista. Di questa tesi se ne dicono fortemente convinti nell'istituto superiore “Federico II” ormai da anni alla ribalta per tutta una serie di iniziative che hanno messo gli studenti in prima linea soprattutto grazie alla rete che la scuola è riuscita a costruirsi intorno. Una maglia di questa rete è stata sapientemente cucita con l'università Kore di Enna con cui il “Federico II” ha sottoscritto un protocollo d'intesa.

«Grazie a questo accordo abbiamo ad esempio avuto modo di portare avanti il progetto Erasum» esordisce Giuseppina Gugliotta, dirigente del “Federico II”.

«Attraverso la collaborazione del prof. Vincenzo Fasone l'università ci ha supportati tenendo una lezione di economia che è stata molto utile ai nostri allievi» ammette la preside riconoscendo anche «la grande e forte sensibilità del presidente Cataldo Salerno per tutto il mondo della scuola. Sin da quando abbiamo iniziato a confrontarsi si è sempre detto disponibile ad accogliere le nostre iniziative».

La dirigente scolastica non nasconde, inoltre, un desiderio nell'ambito di questo rapporto di collaborazione che è nato con la Kore: «Per il futuro speriamo di collaborare con il Clik (Centro linguistico interfacoltà della Kore ndr) e con il Centro di Informazione Europe Direct che è una finestra sull'Europa e per noi che guardiamo su questo versante potrebbe essere fondamentale avere questo genere di preparazione» ha sostenuto Giuseppina Gugliotta.

Sul rapporto di collaborazione con la Kore, la preside ha quindi aggiunto che «è finalizzato alla crescita formativa e culturale degli studenti oltre che a migliorare le competenze per gli studenti che poi possono “spenderle” in futuro perchè – conclude la preside – al centro di tutto c'è sempre lo studente». Tra gli enti con cui la scuola ha avviato una collaborazione c'è anche l'ordine dei dottori commercialisti e contabili della provincia di Enna che la scuola ha sottoscritto con il presidente Fabio Montesano.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO