home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Tagliati 37 alberi d'ulivo nella proprietà del sindaco di Nissoria

Danni all'azieda agricola di Armando Glorioso, che è anche il presidente della Srr di Enna, la società di regolamentazione rifiuti che subentra agli Ato

Tagliati 37 alberi d'ulivo nella proprietà del sindaco di Nissoria

NISSORIA - Ignoti hanno tagliato 37 alberi di ulivo e distrutto la tubazione dell’impianto di irrigazione nell’azienda agricola di proprietà del sindaco di Nissoria (Enna) Armando Glorioso, in contrada Galati di Nissoria. Glorioso è anche il presidente della Srr di Enna, la Società di regolamentazione rifiuti che subentra agli Ato.

A Nissoria si voterà il prossimo 11 giungo e in lizza oltre a Glorioso, che corre per il secondo mandato, ci sono Giuseppe Buscemi, entrambi sostenuti da lista civica. Le indagini sono svolte dalla Squadra mobile di Enna. Glorioso, che è un grosso imprenditore nel settore alimentare, ha dichiarato agli inquirenti di non avere ricevuto minacce.

La Srr in questo momento sta lavorando sul passaggio dei dipendenti dell’ex Ato con i 130 lavoratori che sono senza stipendio da 11 mesi, per l’enorme indebitamento dell’Ato ed i mancati versamenti delle somme dovute dai Comuni. Il servizio ancora in molti Comuni ennesi viene svolto dall’Ato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO