home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Enna, il bilancio tarda e gli interventi in città possono attendere

In attesa dell'approvazione dello strumento finanziario del Comune, fermi i servizi sul verde, sull'illuminazione e sulle strade

Enna, il bilancio tarda e gli interventi in città possono attendere

ENNA - Verde pubblico, manutenzione delle strade, illuminazione pubblica. Questi sono alcuni dei servizi per cui i cittadini si sono sentiti dire, nelle ultime settimane, che bisogna attendere l'approvazione del bilancio per averne un riscontro. Dalla commissione bilancio, al presidente del Consiglio all'amministrazione comunale è stato assicurato che l'iter per giungere in aula è quasi agli sgoccioli. Questo è anche l'auspicio della città che attende alcuni interventi. È il caso dell'illuminazione pubblica, un caso su tutti vicolo Chella dove i residenti hanno richiesto la sostituzione di una lampada dallo scorso mese di aprile ma è stato loro spiegato che senza l'approvazione del bilancio non c'è margine di spesa per intervenire.

Quello dell'illuminazione pubblica è purtroppo un settore dove negli ultimi anni si sono registrati diversi disagi con zone della città spesso al buio.

Anche sul verde pubblico non cambia la situazione e la conferma arriva direttamente dall'assessore Contino che nel frattempo ha fatto avviare le pratiche per affidare la manutenzione ad una ditta esterna impegnando le somme rimaste libere. In questo modo si interverrà in alcune zone di Enna alta dove la situazione è più delicata, la presenza di erba è maggiore e nei luoghi di maggiore ritrovo dei cittadini, soprattutto di bambini.

Contino ha inoltre spiegato che si dovrà attendere l'approvazione del bilancio, per l'impegno delle somme, anche per dare il via alla convenzione con il Consorzio di bonifica che in passato è stato di fondamentale supporto nella pulizia del verde pubblico in città.

Ma il via libera allo strumento finanziario libererà anche altre somme che, ad esempio, potranno essere investite sulla manutenzione delle strade come anticipato e promesso sia dall'amministrazione che dai consiglieri comunali. Un altro intervento che da mesi non riesce a vedere la luce è sulla “Monte Cantina” dove a causa della caduta di alcune pietre dal muro ha costretto al restringimento della carreggiata e ad un perenne rischio di incidenti.

Gli interventi attesi sono dunque molteplici e la speranza è che possano vedere la luce al più presto perchè se il bilancio sarà in aula in tempi brevi (il presidente De Rose potrebbe convocare la seduta questa settimana), la stessa velocità si attende poi per l'iter e le procedure che dovranno essere fatte per impegnare le somme e avviare, quindi, i servizi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO