home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Utilizzare le case abbandonate di Enna per realizzare un albergo diffuso»

Meetup #ennAttiva: proposta di emendamento al nuovo Prg

«Utilizzare le case abbandonate di Enna per realizzare un albergo diffuso»

ENNA Il Meetup #ennAttiva - amici di Beppe Grillo, propone un emendamento al nuovo Prg per il riuso delle case abbandonate come albergo diffuso e come case per gli universitari ed invita la IV commissione consiliare a prendere in esame le leggi regionali per il riconoscimento dell’albergo diffuso in Sicilia e di portare in consiglio la proposta di inserimento nel nuovo piano regolatore, per dare la possibilità ai cittadini di avvalersi della norma.

La proposta di #ennAttiva nasce sia rivalutare edifici singoli, o anche interi quartieri, abbandonati, che per potenziare l’offerta ricettiva turistica dando anche vita ai quartieri, anche con l’accoglienza degli studenti universitari, senza una nuova cementificazione. I componenti di #ennAttiva partono dalla notizia del nuovo studentato che verrà realizzato al quadrivio di Enna bassa “vogliamo offrire spunti di riflessione sul progetto del nuovo studentato. Nel 2013, l’università Kore creò la Domus Kore, residenza universitaria ad Enna Alta, rimasta incompleto. Non sarebbe più opportuno il completamento?” #ennAttiva propone anche di prendere in considerazione il riutilizzo di immobili storici quali il Palazzo dei Benedettini o dell’ex banca d’Italia o altri in disuso.

“Il nostro intento è quello di portare alla riflessione sul Riuso. Perché spendere soldi per ulteriori cementificazioni e non investire per il recupero dei beni storici o delle case inutilizzate e abbandonate e destinarle all’accoglienza della comunità universitaria, magari con progetti degli studenti?”. Pronta arriva la replica della portavoce del M5S in consiglio comunale Cinzia Amato "Sono rimasta stupita, oggi quando in IV Commissione ho appreso della Proposta di emendamento alle Norme di Attuazione dell'adottando Prg del Comune di Enna da parte di ennAttiva, dichiara Cinzia Amato, portavoce del M5S al Consiglio comunale di Enna".

Ancora una volta, ciò denota l'incompetenza di questo gruppo, atteso che le proposte di emendamento possono pervenire soltanto dai gruppi consiliari e non da semplici cittadini. Inoltre, la scelta di agire autonomamente piuttosto che per il tramite dei portavoce ufficiali del M5S di Enna, uno dei quali membro della Commissione cui è affidato l'analisi del Prg, è un ulteriore conferma che questo gruppo di cittadini non è per niente riconducibie al Movimento 5 Stelle".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO