home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Investì e uccise ciclista, condannato a Enna

Subito dopo l'incidente lungo la statale "pergusina", Maurizio Mingrino, 51 anni, scappò. Dovrà scontare 6 anni e 4 mesi di reclusione

Investì e uccise ciclista, condannato a Enna

ENNA - Sei anni e 4 mesi di reclusione a Maurizio Mingrino, 51 anni di Pietraperzia che il 13 settembre scorso investì e uccise, sulla statale «pergusina», il ciclista ennese Maurizio Vaneria, 50 anni, salumiere, sposato e padre di due figli.
Il giudice Elisabetta Mazza ha ritenuto colpevole l’uomo, giudicato con il rito abbreviato, che dopo avere travolto il ciclista sbalzandolo oltre il guardrail, scappò. L’uomo, le cui telecamere del comune lo avevano filmato mentre si dirigeva verso Caltanissetta, fu rintracciato all’indomani dell’incidente a Pietraperzia nei pressi di un carrozziere dove aveva portato l'auto per riparare i danni dell’urto.


Si sono costituiti parte civile i familiari della vittima. Il giudice ha condannato l’imputato anche al risarcimento dei danni e al pagamento di provvisionali. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO