home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

I catanesi Virginia e Cristian un amore tra talent e social

I catanesi Virginia e Cristian un amore tra talent e social

I catanesi Virginia e Cristian un amore tra talent e social

Si lasciano e si riprendono: una coppia seguitissima che fa infiammare il web «Voglio pensare a me, ma penso anche a te. E non riesco a fidarmi di te... », aveva detto lui con il linguaggio maniacale e confuso dell’innamorato under 20 (e ormai anche post 50) in cerca di certezze. E poi, lasciando una speranza a tutte le innamorate 2.0 che imbroccano stupidaggini pentendosene un minuto dopo: «Dobbiamo parlarne fuori. Ci vuole tempo, capiscimi se sono così freddo, non è facile, è normale che sono arrabbiato ma, se mi comporto così, è perché sto imparando quasi a stare bene. Per adesso voglio pensare a me. Tempo al tempo... Mi manchi... anche tu».

Lei - alla puntata precedente della loro telenovela seguita con morbosità sui social da torme di adolescenti in delirio - lo aveva inseguito, dopo averlo mollato per un archiviabile Gabriele: «In questa coreografia io rincorro lui, perché si sbaglia nella vita. È come quando torni sulle tue gambe e cerchi di recuperare il rapporto con una persona che, invece, si sta allontanando da te per sempre».

Eccoli Cristian Lo Presti, 19 anni, il bello dallo sguardo di giada che fa urlare le ragazzine, e Virginia Tomarchio, 19 anni, l’esile danzatrice classica dagli occhioni sognanti, i catanesi di Amici, in gara in squadre diverse, lei (di Trecastagni) con la sua eleganza ieri ha battuto la sexy Klaudia, lui è già fuori da settimane. Fidanzati, amici, indifferenti, lasciati, arrabbiati, di nuovo ammiccanti, in un guazzabuglio di sentimenti, ripensamenti, ritorni di fiamma, fino al bacio in diretta prima dell’eliminazione di Cristian, che esce ma perdona fornendo un modello di maschio conciliante e, soprattutto, antifemminicidio. In mezzo lacrime, sguardi, tensioni, tenerezze di una altalenante storia d’amore seguitissima come la milionesima puntata della soap spagnola acchiappascolti.

La letteratura rosa in tempi di talent non sbaglia un plot soprattutto se a guidare la corazzata di Amici c’è Maria, nostra signora degli ascolti, in grado di mescolare la rissossità dei coach alle prediche di Saviano, la Bertè in stile Morgan con le chilate (1,2) di braccialetti di Renga, le star di Hollywood ospiti in studio e il premier Matteo in versione Fonzie, ma soprattutto di pescare dentro l’inconscio collettivo molti pezzi della svaporata, liquida, complicata vita contemporanea: esplorare i confini del proprio talento, credere nei sogni, coccolare il successo, vivere di sfide, glorificare l’amicizia ma pure la competitività, sfracellarsi, comunque, in una storia d’amore. In vista della finale, la produzione li ha fatti incontrare.

Lui romanticone con un mazzo di rosse rosse, lei che gli salta addosso, poi frasi sdolcinate e bacetti fino al lieto fine mani nelle mani, con tanto di promessa: «Quando questo finirà io ti aspetto… e io ci sarò… sempre! ». Come nei sogni di eternità, e di melassa, di molti ragazzi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO