home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Si sbloccano i fondi del Cipe per depurazione e infrastrutture: pronti 1,8 miliardi

Arriva alla Gazzetta ufficiale il finanziamento del Programma operativo complementare per la Regione 2014-2020: ci sono anche i soldi per il raddoppio della Catania Ragusa

Si sbloccano i fondi del Cipe per depurazione e infrastrutture: pronti 1,8 miliardi

Si sblocca il Programma operativo complementare per la Regione 2014-2020. Si tratta in tutto di 1 miliardo e 882 milioni di euro (di cui 249,27 milioni di euro per completare i progetti inseriti nella programmazione dei fondi strutturali 2007-2013) destinati ad importanti investimenti. Previsti 334 milioni per interventi di miglioramento della depurazione delle acque reflue, 87,9 per completare altri due lotti della Nord-Sud, tra Santo Stefano di Camastra e Gela e altri 217 milioni per l'adeguamento della Ss 514 di Chiaramonte Gulfi e della Ss 194 Ragusana.

Arrivano anche i soldi per il raddoppio della Ragusa-Catania (circa 67 chilometri) che avrà anche una ricaduta positiva per gli aeroporti di Comiso e di Fontanarossa.

I 334,6 milioni stanziati dal Cipe per la depurazione - e assegnati in gestione al Commissario unico per la depurazione – dovrebbe consentire di colmare il gap della Sicilia con il resto d'Italia in materia di trattamento delle acque reflue urbane. Approfondimenti nell’edizione de La Sicilia del 28 novembre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO