home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, maltrattamenti in famiglia: donna sfugge al marito rifugiandosi in commissariato

In un altro episodio, un uomo aggredisce la moglie e il figlio. Arresti in entrambi i casi

Catania, maltrattamenti in famiglia: donna sfugge al marito rifugiandosi in commissariato

CATANIA - Due distinti episodi di violenza in famiglia hanno comportato l'arresto di altrettanti mariti. In particolare, una donna si è rifugiata nel commissariato di polizia di San Cristoforo denunciando di essere stata vittima di violenze da parte del coniuge: i poliziotti hanno invitato la signora a recarsi nell’ospedale Vittorio Emanuele, per verificare le sue condizioni di salute e, successivamente, in Questura per sporgere denuncia dell’accaduto. Frattanto, l’aggressore, un pluripregiudicato catanese, è stato rintracciato dagli agenti che lo hanno bloccato e condotto in Questura da dove, espletate le formalità di rito, è stato tradotto nel carcere Piazza Lanza, dov’è rinchiuso in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.

Arrestato, poi, anche un altro pregiudicato catanese, già più volte denunciato in passato per maltrattamenti subiti dalla sua famiglia. Agenti delle Volanti, a seguito di una chiamata giunta alla Sala operativa della Questura, si sono recati in un'abitazione del rione Librino, dove era stata segnalata una violenta lite in famiglia. Sul posto gli operatori hanno constatato che l’uomo aveva aggredito violentemente la moglie e il figlio. I poliziotti quindi lo hanno bloccato e condotto in Questura da dove, su disposizione del pm di turno, è stato ristretto agli arresti domiciliari, in luogo diverso dall'abitazione familiare, in attesa della celebrazione del giudizio per direttissima.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO