WHATSAPP: 349 88 18 870

Occultus, il videogioco tutto siciliano ambientato a Palermo

E’ il primo video game le cui avventure si dipanano lungo le stradine del capoluogo, alla scoperta di messaggi nascosti

Occultus, il videogioco tutto siciliano ambientato a Palermo

Videogioco Occultus

PALERMO - Attraverso percorsi avventurosi e alla scoperta di messaggi occulti, i misteri della Palermo del 1900 diventano oggetto di un videogioco tutto siciliano. Si chiama Occultus ed è stato ideato da Luca Alba, Paolo Gallo, Filippo Vela con il supporto di Giuseppe Di Girolamo. Adesso è stata lanciata anche la versione internazionale su Amazon e Big Fish e a breve ci sarà anche quella per dispositivi mobile.


E’ il primo videogioco le cui avventure si dipanano lungo le stradine del capoluogo, alla scoperta di messaggi nascosti. L'unione tra storia e divertimento che attraverso sessanta scene e una ventina di minigiochi, mette in luce la Palermo del 1900 tra Liberty e misteri. Gli ideatori di Occultus non sono nuovi alle avventure digitali: hanno anche sviluppato e rilasciato FlareStar un gioco per utenti non vedenti, un’avventura basata unicamente sul sonoro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP