WHATSAPP: 349 88 18 870

Perde il controllo della moto e precipita dal cavalcavia nel siracusano

E' morto così Salvatore Cappitta, 26 anni mentre percorreva la Priolo-Augusta per andare al lavoro. Sarebbe deceduto per un edema polmonare

Perde il controllo della moto e precipita dal cavalcavia nel siracusano

SIRACUSA - Incidente mortale, questa mattina intorno alle 6.15 in contrada san Cusumano, sulla strada Priolo-Augusta, nei pressi della Cementeria. A perdere la vita Salvatore Cappitta, 26 anni, che a bordo della sua moto si stava recando al lavoro.


Il giovane ha perso il controllo del mezzo di grossa cilindrata, finendo fuori strada e precipitando dal cavalcavia per 4 metri. Cappitta sarebbe morto per edema polmonare. Al momento non risultano altri veicoli coinvolti. I carabinieri di Augusta hanno eseguito i rilievi. Il sostituto procuratore Vincenzo Nitti ha aperto un fascicolo e incaricherà il medico legale, Francesco Coco, dell’autopsia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa