WHATSAPP: 349 88 18 870

Schiusa di uova di tartaruga Caretta caretta a Lampedusa e nell'Oasi del Simeto

Nell'isola delle Pelagie ne sono nate ventidue, mentre nella riserva naturalistica del catanese, tra quelle che hanno già preso il mare e quelle che nasceranno, se ne contano un centinaio

Schiusa di uova di tartaruga Caretta caretta a Lampedusa e nell'Oasi del Simeto

Esemplare neonato di tartaruga Caretta caretta

Tartarughine nascono e crescono a Lampedusa e nell'Oasi del Simeto a Catania. Nell'isola delle Pelagie, ventidue tartarughe Caretta caretta hanno visto la luce prima dell’alba nel nido di Cala Pisana, prendendo poi la via del mare intorno alle 4,30. Piccole ma molto vivaci, hanno raggiunto l’acqua velocemente. E anche nell' Oasi del Simeto, hanno cominciato a schiudersi le uova delle Caretta caretta con 41 tartarughine che hanno già raggiunto il mare. Secondo gli esperti un nido contiene circa un centinaio di uova e quindi un'altra cinquantina di tartarughine sbucheranno dalla sabbia tra poco, dopo il calare del sole, e attraverseranno la spiaggia per raggiungere a loro volta il mare. 

Le uova di Tartaruga Marina (Specie Caretta caretta) che sono state trovate lo scorso mese di luglio in zona Riserva naturale Oasi del Simeto, si sono in parte schiuse, venerdì 19 agosto, 41 piccole tartarughine hanno guadagnato il mare. 

La schiusa di queste ore è un risultato ottenuto grazie all'azione di volontariato svolta dagli esperti biologi del Wwf, Oleana Prato e Carlo Camera, che insieme ad altri hanno monitorato per più di un mese la spiaggia dell’Area protetta accertando la presenza del nido in questione e di altri dai quali si sono schiuse le uova nei giorni scorsi e continueranno anche in quelli successivi. Questo anche grazie al lavoro svolto dal personale di sorveglianza della Riserva che in più punti ha sottoposto a sequestro diverse piccole strutture balneari abusive: uso improprio della spiaggia che porta al danneggiamento e al deterioramento di habitat e specie protette. Grazie a questa e altre iniziative si è conclamata la nidificazione della Caretta caretta nell’Area protetta considerata la schiusa delle uova quest’anno e quello precedente. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP