WHATSAPP: 349 88 18 870

Sicilia terra ad alto rischio sismico dove
la prevenzione resta al palo
E l'isola risponde alla richiesta di aiuto

Il devastante terremoto che la scorsa notte ha semidistrutto alcuni comuni del centro Italia impone una riflessione. L'Ordine dei Geologi siciliani chiede da tempo l'impegno dei governi regionale e nazionale

Sicilia terra ad alto rischio sismico dove la prevenzione resta al palo

La Sicilia è una delle aree più a rischio sismico in Europa, ma l’opera di studio del territorio, la prevenzione e la messa in sicurezza restano ancora quasi utopie. Lo conferma, nel giorno della tragedia che si sta consumando nel Centro Italia, l’Ordine dei Geologi siciliani. “Nella nostra regione – spiega il presidente dell’Ordine, Giuseppe Collura in un’intervista che pubblicherà domani il nostro giornale - le attività di studio sulla microzonazione sismica sono ferme al palo ormai da anni, nonostante consistenti stanziamenti statali legati alle diverse ordinanze del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. Queste somme destinate al finanziamento di un importante strumento di pianificazione e prevenzione e ad interventi di miglioramento sismico degli edifici, sono di fatto ad oggi non spese in quanto i governi regionali che si sono succeduti non hanno dato seguito alle necessarie azioni amministrative”.


Soltanto una prima parte di interventi sono stati effettuati , sino ad oggi solo su 58 comuni della Regione Siciliana dei 282, classificati a rischio secondo la normativa di riferimento, sono stati eseguiti gli studi di microzonazione di primo livello dando seguito alla prima ordinanza del 2010. Da quel momento gli interventi si sono interrotti perché, nonostante le ingenti risorse disponibili, la Sicilia non poteva intervenire con i cofinanziamenti regionali. “L'Ordine Regionale Geologi di Sicilia – conclude Collura - sollecita ancora una volta la politica ed il governo regionale ad attivarsi urgentemente verso un nuovo approccio operativo mettendo la "prevenzione" al centro della strategia di pianificazione territoriale”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa