WHATSAPP: 349 88 18 870

Lavoratori della Comes bloccano area industriale di Siracusa

I dipendenti dell'azienda metalmeccanica di Priolo chiedono il pagamento della mensilità di luglio e del premio straordinario. L’azienda è in sofferenza già da diversi mesi per la riduzione degli appalti

Lavoratori della Comes bloccano area industriale di Siracusa

SIRACUSA - Dalle 6 di questa mattina i 161 lavoratori della Comes, azienda metalmeccanica di Priolo, stanno protestando sulla strada statale 114 bloccando le portinerie degli stabilimenti Lukoil e Versalis. Solidarietà anche da diverse ditte dell’indotto ed anche del personale degli impianti. Diverse autobotti, alle quali è stato impedito l'accesso, sono in fila lungo la carreggiata. I lavoratori chiedono il pagamento della mensilità di luglio e del premio straordinario.

L’azienda è in sofferenza già da diversi mesi per la riduzione degli appalti nella zona industriale siracusana. In questo momento i segretari di categoria di Cgil, Cisl e Uil, Catinella, Getulio e Faranda, sono seduti ad un tavolo in Confindustria alla presenza dei rappresentanti di Isab e della Comes per risolvere la vertenza. Una protesta dei dipendenti Comes era scoppiata anche nei mesi scorsi. Le manifestazioni erano state scongiurate dall’intervento del prefetto Gradone in seguito al quale l’azienda aveva applicato i contratti di solidarietà.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP