WHATSAPP: 349 88 18 870

Coldiretti, stop import grano per la pasta con glisofato

Il presidente della confederazione Roberto Moncalvo, dalla festa dell'Unità a Catania, mette in guardia sull'uso anche in Italia del grano proveniente dall'America e trattato, in pre-raccolta, con la sostanza considerata cancerogena e vietata nel nostro Paese

Coldiretti, stop import grano per la pasta con glisofato

CATANIA - «Occorre adottare misure precauzionali sull'ingresso in Italia di prodotti stranieri trattati con glifosate, come il grano utilizzato per la pasta proveniente da Usa e Canada dove viene fatto un uso intensivo proprio nella fase di pre-raccolta per seccare e garantire artificialmente un livello proteico elevato».

Lo ha affermato il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, a Catania per partecipare al Festival nazionale de l’Unità, nel ricordare «il divieto scattato in Italia ad utilizzare nelle coltivazioni in pre-raccolta prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glifosate sospettato di essere cancerogeno».


«Il risultato - spiega Moncalvo - è che quasi un pacco di pasta fatto in Italia su cinque è fatto con grano canadese che continua ad essere trattato con glifosate nonostante il divieto imposto in Italia. Con questa scelta il nostro Paese si conferma all’avanguardia in Europa e nel mondo nelle politiche rivolte alla sicurezza alimentare ed ambientale - sottolinea Moncalvo - ma non siamo all’altezza nella difesa dei cittadini se non verranno bloccate le importazioni dai Paesi che continuano ad utilizzare il glifosate in pre-raccolta». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa