WHATSAPP: 349 88 18 870

Avvistato Ufo nel cielo di Riposto: la foto non è contraffatta

L'oggetto non identificato è stato fotografato da un militare delle forze armate

Avvistato Ufo nel cielo di Riposto: la foto non è contraffatta

L'oggetto non identificato e l'elicottero militare che volteggiava nelle vicinanze

RIPOSTO - Un ufo sarebbe stato avvistato a Riposto da un militare delle forze armate (al Centro Ufologico siciliano diretto da Salvatore Giusa), lo scorso sabato intorno alle 5,30. «Mentre correvo sul lungomare in direzione di Torre Archirafi – ha raccontato il militare agli esperti del Cus – ho alzato la testa verso est, in direzione del mare ed è stato allora che mi sono accorto che in cielo c’era uno strano oggetto. Subito, ho pensato che potesse trattarsi del sole che da lì a poco sarebbe stato in procinto di sorgere, creando tra le nuvole un gioco di luci e ombre con i raggi solari. Ma non era il sole, sembrava un oggetto a forma di disco. Ho quindi preso il cellulare per scattare alcune foto. L’oggetto fermo in cielo, di colore bianco-giallastro, pulsava e vibrava come una foglia. Inizialmente aveva un’intensità di luce che si confondeva col cielo, dopo la luce è diventata sempre più intensa».  Il militare che ha scattato le foto ha anche notato che ad un certa distanza volteggiava un elicottero militare. L'oggetto, secondo il racconto del testimone, pulsava e cambiava di colore,

 

 

Fin qui, la descrizione fatta dal militare. Come sempre accade, quando ci si trova dinnanzi a casi di questo genere, il Cus ha trasmesso il materiale raccolto, allo studioso Daniele Cataldi, che vive in Messico, esperto internazionale di fenomeni ufologici e responsabile del settore di monitoraggio ottico-strumentale per l’osservazione e lo studio degli Ltpa (Luminous Transient Phenomena in the Atmosphere). «Cataldi nella relazione tecnica che ci ha inviato – ha dichiarato il presidente Giusa – afferma che l’oggetto, sottoposto ad uno studio elettronico delle immagini, non ha mostrato alcun segno di contraffazione, anche se l’avvistamento si regge sulle affermazioni del testimone. Esclude Cataldi che l’oggetto avvistato possa essere un pallone sonda, un aereo, un elicottero o un qualsiasi fenomeno atmosferico a noi noto noto».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 6
  • leoncino

    06 Settembre 2016 - 10:10

    Le solite baggianate!

    Rispondi

  • cataniaforever

    06 Settembre 2016 - 14:02

    Si, e il pilota si scoprí che era Saro Falsaperla!

    Rispondi

Mostra più commenti

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa