WHATSAPP: 349 88 18 870

Immobili fantasma a Caltagirone, comune fa emettere 300 accertamenti e diffide

Strutture non accatastate, danno centinaia di migliaia di euro

Immobili fantasma a Caltagirone,  comune  fa emettere 300 accertamenti e diffide

Il Comune di Caltagirone sta facendo emettere, da parte del servizio Tributi in accordo con il servizio Illeciti urbanistici dell’Ufficio tecnico, accertamenti e diffide nei confronti dei proprietari di circa 300 immobili considerati «fantasma» perché non accatastati. Con le missive l’Ente chiede ai proprietari ritenuti non in regola di sanare la propria posizione sia da un punto di vista tributario che urbanistico (accatastamento e autorizzazioni o permessi di costruire). Gli edifici sono in quasi tutte le zone della città, da quelle più a ridosso del centro a quelle più periferiche (in queste ultime in numero maggiore). Ulteriori verifiche stanno interessando un numero consistente di altri immobili, per i quali sarà seguita un’analoga procedura.

«L'iniziativa - spiega il sindaco Gino Ioppolo - nasce da una delibera del commissario straordinario Mario la Rocca dello scorso 6 aprile, a cui gli uffici hanno dato seguito col sostegno dell’Amministrazione, il cui preciso intendimento è quello di non fare sconti a nessuno, eccellente o meno lo si possa definire, e di mettere tutti i cittadini sullo stesso piano. Pagare i tributi comunali, infatti, è un obbligo non solo di legge, ma anche morale ed è una delle condizioni indispensabili per riequilibrare i bilanci dell’ente e uscire dallo stato di dissesto».

Da questa «operazione» finalizzata - come si rileva dal municipio, alla «par condicio» fra tutti i cittadini, il Comune conta di recuperare diverse centinaia di migliaia di euro di tributi (sono esigibili quelli degli ultimi cinque anni) non corrisposti».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

Catania, sventata rapina a Tir, sei arresti

 
Comiso, ecco il piromane del Comune

 
Santa Maria di Licodia: scardinano bancomat: arrestati

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa