WHATSAPP: 349 88 18 870

La proposta del sindaco Orlando: «Carcere per i posteggiatori abusivi»

Il primo cittadino di Palermo chiede al Parlamento una modifica del codice della strada che permetta alle forze dell'ordine di contrastare il fenomeno

La proposta del sindaco Orlando: «Carcere per i posteggiatori abusivi»

PALERMO - Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha inviato una nota ai presidenti dei gruppi parlamentari e ai presidenti delle commissioni Giustizia di Camera e Senato con cui ha avanzato una proposta di modifica del codice della strada che «permetta alle forze dell’ordine e alle amministrazioni comunali di intervenire con efficacia nel contrasto al fenomeno dei posteggiatori abusivi che, in realtà come quella palermitana, è spesso legato al controllo del territorio e a forme di criminalità organizzata».

 
La proposta avanzata dal sindaco è scaturita da un lavoro svolto in questi mesi dal comando della polizia municipale e dall’avvocatura comunale. In sostanza, tramite una modifica all’articolo 7 del codice, si propone di prevedere che coloro che, già sanzionati una prima volta e diffidati dall’autorità, vengano sorpresi una seconda volta nell’esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore o guardiamacchine, siano puniti, se il fatto non costituisce un più grave reato, con l’arresto da sei mesi ad un anno. Nel caso in cui l’attività abusiva è esercitata con l’impiego di minori, si applica l’arresto da uno a tre anni». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • concy63

    14 Settembre 2016 - 16:04

    Bravooooo! Uno dei motivi per i quali me ne voglio scappare dalla mia città (Catania). Ma com'è che questa seconda volta da Sindaco Orlando lo stanno facendo lavorare in pace, aiutando Palermo a rialzarsi! Bianco, impara!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP