WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Catania in campo con la Reggina e qualcuno ha depredato lo spogliatoio

Tra i più danneggiati capitan Biagianti. L'episodio denunciato dal tecnico Pino Rigoli. Polizia a caccia dei ladri

Il Catania in campo con la Reggina e qualcuno ha depredato lo spogliatoio

Succede anche questo, in Lega Pro. Durante il match tra Reggina e Catania, qualcuno ha sfondato il vetro della finestra dello spogliatoio rossazzurro, rubando effetti personali ad alcuni giocatori, in modo particolari al capitano Marco Biagianti.

L'episodio è stato denunciato subito dopo il match dal tecnico Pino Rigoli che si è detto sbigottito per una storia che non era mai capitata negli ultimi anni. L'ad Pietro Lo Monaco, che aveva lasciato, come al suo solito, il campo prima della fine del primo tempo, ha espresso tutto il proprio rincrescimento (riportiamo le sue parole in esclusiva domani nell'edizione cartacea del nostro giornale).

I calciatori sono rimasti per una buona mezzora nello stanzone per controllare i danni, Biagianti è stato raggiunto dalla Polizia che ha cominciato a cercare gli effetti personali rubati. E' stato subito individuato il suo telefonino e sono cominciate le ricerche che, adesso, continuano.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP