WHATSAPP: 349 88 18 870

Autopsia nel cimitero di Palagonia per il bimbo morto dopo vaccino anti meningite

Ad effettuarla, dopo la nomina di un collegio di periti, è il medico legale Maria Francesca Berlich. Per l'avvocato della famiglia soltanto nelle prossime ore la conferma o meno della correlazione tra la morte del piccolo e il farmaco inoculato

Sanità: in Sicilia vaccino gratuito contro la meningite per i giovani tra i 12 e i 30 anni

Palagonia (Catania) - E' cominciata alle 21 l'autopsia sul corpicino del bimbo di 18 mesi, morto a Palagonia dopo aver fatto un vaccino. L'esame autoptico viene effettuato dalla dott.ssa Maria Francesca Berlich nell'obitorio del cimitero di Palagonia. La Procura della Repubblica di Caltagirone ha aperto un’inchiesta dopo la morte del bimbo, avvenuta nelle prime ore di venerdì scorso e dopo la somministrazione di un vaccino antimeningococco (del tipo C).

Per i familiari del bimbo è presente, in qualità di consulente, il dott. Rosario Politi. Non ha dubbi il legale della famiglia, avv. Enza Pirracchio: «In questo momento non ci sono elementi per arrivare a conclusioni sulle cause della morte. L’accertamento autoptico, nelle prossime ore, potrebbe confermare o smentire l’eventuale correlazione tra il farmaco utilizzato e i motivi del decesso».


COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa