WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania: auto si ribalta al tondo Gioeni, traffico in tilt alla Circonvallazione

Totalmente paralizzata per ore la circolazione veicolare, automobilisti esasperati in coda, un ferito trasportato in ospedale

Catania: auto si ribalta al tondo Gioeni, traffico in tilt alla Circonvallazione

CATANIA - Un incidente automobilistico nella pseudo-rotonda del tondo Gioeni ha letteralmente paralizzato il traffico di buona parte della città di Catania. Lo scontro fra due vetture ha provocato il ribaltamento di una di queste, una Fiat Panda Rossa che si è bloccata di traverso al centro della carreggiata della Circonvallazione causando un confusione generale alla circolazione di tutta la zona e non solo. In pochi minuti dopo lo scontro, la Circonvallazione si è totalmente intasata di automobilisti “impazziti” in tutte le direzioni. L'incidente, avvenuto nella direttrice Ognina-Nesima, ha infatti mandato in tilt anche tutte le strade che confluiscono sul Tondo Gioeni, dalla carreggiata Nesima-Ognina della Circonvallazione, alla via Etnea, la via Caronda e la via Giovambattista Grassi. Ma con un effetto domino il traffico si è pian piano bloccato sino a Ognina e sino a Nesima nelle due direzioni della Circonvallazione, strada che si è dimostrata ancora una volta inadeguata a sostenere grosse moli di traffico. Le ripercussioni dell'incidente sarebbero arrivate fino alla Tangenziale.

Tre le auto coinvolte: una Fiat Panda, una Opel Corsa e una Volkswagen Passat. La Panda, secondo la ricostruzione della polizia municipale, ha tamponato la Corsa a sua volta colpita anche dalla Passat, e la Fiat poi si è adagiata su un fianco e ha pattinato per sette metri. I sei passeggeri - tutti ventenni di Paternò e Ragalna - sono rimasti feriti in maniera non grave. Tre sono stati medicati sul posto, altri tre condotti nel pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania. Le loro condizioni non destano preoccupazioni.

 
Dopo l’incidente sul posto sono giunti  due motociclisti della Polizia municipale che hanno predisposto i rilievi per appurare la cause dell’incidente e hanno chiamato operatori del 118 e Vigili del Fuoco, visto che una delle auto perdeva benzina. Sono intervenute anche due pattuglie di Vigili Urbani che, grazie all’apporto di operatori di polizia stradale, hanno tentato invano di a fare scorrere le auto incolonnate.

Il caos si è protratto per ore e ore, sia per i soccorsi agli automobilisti coinvolti nell'incidente, sia per il rilievi delle forze dell'ordine e sia per l'intervento dei vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l'auto ribaltata e ripulito la strada dai detriti dell'incidente. In più è stato necessario attendere per diverso un tempo un mezzo che potesse muovere l'auto ribaltata dal centro della carreggiata, mezzo che è arrivato con difficiltà nella zona, come detto paralizzata dal traffico veicolare. Per ore le auto hanno camminato a passo d'uomo, con la gente alla guida davvero esasperata dalla situazione, microincidenti che nel frattempo avvenivano nella varie code formatesi sulla Circonvallazione, clacson strombazzanti e liti tra automobilisti innervositi dal caos che solo a tarda sera tornerà alla normalità.

Intorno alle 17,30 è stato necessario chiudere la rampa di accesso alla circonvallazione da via Vincenzo Giuffrida, indirizzando altrove il flusso del traffico. La circonvallazione, dopo la ripulitura della sede stradale da detriti e olio, è stata riaperta intorno alle 19. Ma solo dopo le 20 la situazione è tornata alla normalità.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa