WHATSAPP: 349 88 18 870

Start Cup Catania, vince "Connessi in presa diretta"

Si aggiudica il premio di 5mila euro un team che lavora sugli aspetti emotivi e conflittuali

Start Cup Catania, vince "Connessi in presa diretta"

La spin off accademica "Connessi In-Presa Diretta", un team formato dalla professoressa Giorgia D'Allura e dal regista-attore teatrale Antonio Caruso insieme a due studenti del corso di laurea in Direzione aziendale, si è aggiudicata l'edizione 2016 di Start Cup Catania, assicurandosi la premialità più alta in palio di 5.000 euro e il ticket per partecipare alla finale regionale di Start Cup Sicilia in programma martedì 25 ottobre a Palermo.

Partendo dall'esperienza didattica del "Teatro d'Impresa", portata nelle aule universitarie negli ultimi cinque anni, il team ha appena avviato una attività di coaching rivolta alle imprese e agli enti per supportarli nei processi di armonizzazione degli aspetti emotivi e conflittuali che interessano la gestione delle risorse umane.

Al secondo posto, si è classificato il team degli ingegneri Gregorio Russo, Giuseppe Monforte e Armando Marra che con la loro piattaforma digitale integrata (app web e mobile) "Site Assistant" promettono di rivoluzionare il modo di esercitare la professione ingegneristica a partire dalle attività documentali e fotografiche nei cantieri edili. Ai tre ingegneri è andata la seconda premialità di 3.000 euro messa in palio dal Credito Siciliano e anche per loro è scattato il ticket per la finale di Start Cup Sicilia che metterà a confronto i migliori progetti di start up provenienti dalle quattro Università siciliane.

A Palermo andrà pure il terzo team classificato a Start Cup Catania, Organic Energy, coordinato dalla dottoressa Francesca Minniti, che si propone di valorizzare la frazione organica dei rifiuti solidi urbani tramite impianti di smaltimento e digestione anaerobica appositamente ridimensionati per aree densamente popolate.

Cala così il sipario su Start Cup Catania, la terza business plan competition organizzata negli ultimi tre anni dal Capitt che ha visto in gara dieci progetti, tre dei quali direttamente provenienti da Start Up Academy, l'altro importante contest dell'Università di Catania sul fare nuova impresa, tenutosi alla Scuola Superiore di Catania e riservato esclusivamente ai giovani universitari.

I team in gara sono stati: Connessi In-Presa Diretta, Site Assistant, Organic Energy, Task Job, Skip-I, Pharma Truck, Grain Coffee, AmmuccA Social Eating, Civico 3D e SIRAgorà. La premiazione di Start Cup Catania è avvenuta nella suggestiva cornice del SAL nel corso di un evento cui, dopo la presentazione dei dieci progetti in gara e il televoto di #bastaunosquillo di Francesco Pieragostini, sono intervenuti il rappresentante di Confindustria Giovani Gianluca Costanzo, il presidente del Capitt Rosario Faraci, il coach Francesco Scimò, nonché gli imprenditori Fabrizio Garufi, Aurelio Trubia e Paolo Garilli. Martedì 25 ottobre la finale regionale a Palermo e da lì i primi sei progetti voleranno a Modena per la finale del Premio Nazionale per l'Innovazione in programma il 1 e il 2 dicembre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa