WHATSAPP: 349 88 18 870

Falsi invalidi a Ragusa, tutti assolti i 66 indagati dell'operazione "Guido Tersilli"

Sotto processo per truffa c'erano anche gli ex parlamentari regionali Riccardo Minardo e Innocenzo Leontini. Per il Gup il fatto non sussiste

Falsi invalidi a Ragusa, tutti assolti i 66 indagati dell'operazione "Guido Tersilli"

RAGUSA - Tutti assolti i 66 indagati perché il fatto non sussiste nel processo scaturito dall’indagine della Guardia di Finanza sui presunti falsi invalidi. Tra gli assolti anche gli ex deputati regionali Innocenzo Leontini e Riccardo Minardo. Il numero degli indagati era originariamente di 197 persone, sceso poi a circa 120 e con 66 che hanno scelto il rito abbreviato.
La Guardia di Finanza di Ragusa nell’operazione denominata «Guido Tersilli», dal medico interpretato da Alberto Sordi nel suo film "Il medico della mutua", aveva ipotizzato una presunta truffa all’Inps e un danno erariale di un milione di euro, per concessioni di pensioni di invalidità in realtà non spettanti. Il Gup del Tribunale di Ragusa ha ritenuto al termine del procedimento che il fatto non sussiste. Sotto processo erano finiti medici e dipendenti dell’Asp di Ragusa, politici ed ex politici, componenti lo staff delle segreterie politiche degli ex parlamentari regionali Riccardo Minardo e Innocenzo Leontini, i due indagati di spicco, consiglieri comunali pro tempore di Ragusa, Modica e Ispica e un centinaio di presunti falsi invalidi. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa