WHATSAPP: 349 88 18 870

Siracusa, troppi scandali: si dimettono quattro consiglieri comunali

Milazzo, Rodante, Vinci e Sorbello parlano di scelta d'amore verso la politica

Siracusa, «straordinari sospetti con i soldi per l'infanzia»

SIRACUSA - I consiglieri comunali di Siracusa, Massimo Milazzo e Fabio Rodante, eletti nella lista di "Progetto Siracusa", hanno rassegnato le dimissioni mentre i consiglieri Salvo Sorbello e Cetty Vinci lunedì depositeranno da un notaio le prime firme delle dimissioni collettive previste dall’art. 141 del testo unico degli enti locali per lo scioglimento del consiglio comunale. Qualche consigliere ha già fatto sapere che si recherà a firmare.


I quattro consiglieri di opposizione hanno deciso in questo modo di protestare contro le vicende che hanno fatto balzare Siracusa agli onori della cronaca, inchieste giudiziarie, continui scambi di querele. «Una scelta di amore verso la politica e verso Siracusa. Un passo indietro. Ma oggi è l’unica cosa da fare in questo nulla politico e in questa stagnazione di produttività e condotta dell’amministrazione», dicono Milazzo e Rodante. «Un gesto di trasparenza e verità. L’unica possibilità rimasta a Siracusa è porre termine a un’infelice e improduttiva tornata amministrativa che ha fatto sprofondare la città in fondo a tutte le classifiche e l’ha danneggiata nell’immagine" aggiunge il portavoce di "Progetto Siracusa", l’ex assessore regionale Ezechia Paolo Reale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

I controlli antiterrorismo a Catania

 
Catania, sventata rapina a Tir, sei arresti

 
Comiso, ecco il piromane del Comune

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa