WHATSAPP: 349 88 18 870

Firme false M5s, al via interrogatori indagati

Ad essere sentite per prime, Samantha Busalacchi e Alice Pantaleone. Lunedì toccherà agli altri

Firme false M5s, al via interrogatori indagati

Palermo - Al via oggi, davanti al Procuratore aggiunto di Palermo Dino Petralia e alla pm Claudia Ferrari, gli interrogatori dei primi indagati nell’ambito dell’inchiesta sulle firme false del M5S alle amministrative del 2012 a Palermo. La prima a essere interrogata sarà Samantha Busalacchi, fino a due giorni fa, al lavoro al gruppo parlamentare dell’Ars, tra i candidati alle amministrative del 2017 a Palermo.

Dopo lei verrà sentita Alice Pantaleone. Da lunedì saranno sentiti, invece, i deputati Riccardo Nuti e Claudia Mannino, raggiunti da un avviso di garanzia, ma anche l'avvocato Francesco Menallo, e il cancelliere del Tribunale Giovanni Scarpello. Subito dopo verrà interrogato anche il deputato regionale Giorgio Ciaccio. Altri tre indagati, Claudia La Rocca, Stefano Paradiso e Giuseppe Ippolito, che hanno collaborato con i pm, sono già stati interrogati.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa