WHATSAPP: 349 88 18 870

Ricerca senza soste per i dispersi del maltempo. Trovato berretto dell'allevatore di Sciacca. Scuole restano chiuse a Sciacca e a Ribera

Sommozzatori, elicotteri e tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico siciliano stanno cercando di rintracciare Roberto Saccà, 74 anni di Letojanni e Vincenzo Bono 60 anni di Sciacca

Ricerca senza soste per i dispersi del maltempo, ma ancora nessuna traccia

LETOJANNI (MESSINA) - Proseguono le ricerche di Roberto Saccà, 74 anni, che dal pomeriggio di venerdì, risulta disperso dopo un’alluvione che ha colpito Letojanni e altri comuni della zona ionica del messinese. Per tutta la giornata di ieri la Guardia Costiera di Giardini Naxos ha cercato di ritrovare l’uomo con l’ausilio dei sommozzatori e di un elicottero. Impegnati nella ricerca anche i vigili del fuoco di Letojanni e i carabinieri. Impiegate anche anche le unità di cinofile del Club Radio Cb di Barcellona Pozzo di Gotto.

E tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico siciliano stanno partecipando da questa mattina alle ricerche, dell'altro disperso del maltempo dei giorni scorsi nell'agrigentino, Vincenzo Bono, l'allevatore sessantenne di cui non si hanno più notizie da venerdì nella zona di Sciacca dove si è abbattuto un violento nubifragio che ha provocato l’esondazione del torrente Verdura e di altri corsi d’acqua che hanno inondato le campagne circostanti. Dell’uomo è stata ritrovata l’auto, accartocciata fino ad essere irriconoscibile, a poca distanza dal punto in cui il torrente finisce in mare e il suo berretto.


Gli uomini del Cnsas, specializzati negli interventi impervi e nella ricerca di persone disperse, hanno affiancato le squadre che sono al lavoro già da due giorni in contrada Muciare. Ieri non avevano dato esito le ricerche nella zona tra il luogo del ritrovamento dell’auto e la foce del Verdura mentre da stamattina le operazioni si sono spostate verso l’interno.

E dopo ieri, scuole chiuse anche domani a Sciacca e a Ribera, le località agrigentine colpite duramente dalle alluvioni dei giorni scorsi. Cessata l’emergenza maltempo, i sindaci Fabrizio Di Paola e Carmelo Pace hanno reso noto oggi di avere incaricato i tecnici comunali di effettuare una ricognizione di tutti gli istituti per verificarne la sicurezza prima di autorizzare il ritorno degli alunni in classe.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa