WHATSAPP: 349 88 18 870

L'Ars "salva" l'aeroporto di Trapani Birgi: Ryanair avrà i fondi. Soldi anche per Comiso

La norma della manovra di assestamento che assegna 5,5 milioni di euro ai comuni di Trapani e Comiso per le convenzioni con la compagnia irlandese

Bimba siciliana fa i capricci e tiene "in scacco" volo Ryanair

PALERMO - L’Ars "salva" l’aeroporto di Trapani-Birgi. Dopo un lungo dibattito, l’aula ha approvato la norma della manovra di assestamento che assegna 5,5 milioni di euro ai comuni di Trapani e Comiso per le convenzioni con la compagnia irlandese Ryanair. Prima del voto l’assessore all’Economia, Alessandro Baccei, aveva avvertito: «Se non passa la norma Trapani-Birgi chiuderà».

A Trapani vanno 4 milioni, a Comiso 1,5 milioni. «E un ulteriore passo importante - spiega l’assessore al Turismo, Anthony Barbagallo - del processo di sviluppo strategico che abbiamo innescato e messo in atto, fin dal mio insediamento, per incrementare le presenze turistiche della Sicilia e che interesserà nello specifico quegli ambiti territoriali afferenti gli aeroporti di Trapani, Birgi e Comiso, che hanno delle potenzialità che vogliamo valorizzare. I dati della presenze, registrati in questi aeroporti, sono in continua crescita e l’obiettivo è quello di aumentare ancora di più gli arrivi di turisti stranieri con attività di promozione ed interventi mirati».

«Puntiamo ad intercettare - conclude Barbagallo - maggiori flussi puntando anche sulla politica concorrenziale dei prezzi bassi dei biglietti per queste tratte per far conoscere territori che hanno un patrimonio artistico, culturale,storico, naturalistico ed enogastronomico straordinario».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa