home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Gestione rifiuti, Crocetta contestato a Motta Sant'Anastasia

I cittadini arrabbiati per l'emazione, la notte scorsa, dell’ennesima ordinanza di proroga di conferimento dei rifiuti nella discarica Valanghe d'Inverno, a poca distanza dal centro abitato

Gestione rifiuti, Crocetta contestato a Motta Sant'Anastasia

MOTTA SANT'ANASTASIA (CATANIA) - Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta questo pomeriggio a Motta Sant'Anastasia (Catania) è stato contestato nella scuola D’Annunzio - dov'era per incontrare il sindaco Anastasio Carrá sulla questione della discarica Valanghe d’Inverno -, da una decina di cittadini che hanno manifestato il proprio risentimento per aver emanato la notte scorsa l’ennesima ordinanza di proroga di conferimento dei rifiuti nella discarica, a poca distanza dal centro abitato.

Crocetta è stato accusato di aver strumentalizzato l’incontro a fini del voto referendario.
«Grazie presidente, grazie, lei con questa storia dell’emergenza - ha detto uno dei manifestanti - ci ha preso in giro due anni, ma non si vergogna?», A chi lo contestava Crocetta ha risposto: «Io sono stato invitato dai sindaci. Se volete, rinviamo questo incontro a martedì».


«Nella discarica Valanghe d’Inverno c'è solamente il secco - ha detto Crocetta ai giornalisti - che non produce percolato. Tra l’altro noi abbiamo un progetto per farla diventare una discarica di rifiuti inertizzati. E’ un problema di giorni. Non ci sarà assolutamente nessuna forma di inquinamento. Se i manifestanti pretendevano che in piena emergenza rifiuti non avremmo dovuto metterli in nessun posto, né a Misterbianco, né a Motta Sant'Anastasia, dove li mandavamo?».
«Ci sono due discariche - ha aggiunto Crocetta - una è quella vecchia, che va assolutamente bonificata, che ha un problema di emissioni gravi e che non è attiva; l’altra va totalmente neutralizzata».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa