home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Disagi maltempo, da Catania a Siracusa strade allagate e traffico in tilt

Nel quartiere catanese di Cibali i maggiori problemi anche per la chiusura delle strade adiacenti allo Stadio per l'incontro Catania-Monopoli. Stamattina viabilità bloccata lungo la A18. Anche ad Augusta strade come fiume

Disagi maltempo, da Catania a Siracusa strade allagate e traffico in tilt

Via Campo dei Fiori, Paternò

Ci risiamo. Piove a dirotto e le città si allagano. Strade come fiumi, auto che galleggiano, negozi e scantinati colmi d'acqua. Uno scenario che sembra ripetersi come un'immagine fotocopia. Cambiano le località, ma i disagi sono gli stessi. A Catania il maltempo non ha bloccato la partita Catania-Monopoli, ma ha sicuramente bloccato un quartiere. A Cibali è stata una giornata da incubo per le strade colme d'acqua e per i divieti alla circolazione imposti dal calendario degli incontri di calcio (ad essere chiuse, per motivi di sicurezza, sono le strade, come via Cifali e via Cantone, adiacenti allo Stadio). Il centralino del Comando dei Vigili del Fuoco, da stamattina, registra una telefonata dopo l'altra.

ALLERTA ARANCIONE PER COMUNE CATANIA 

SCUOLE CHIUSE IN 13 COMUNI DEL CATANESE

FOTOGALLERY

 

Oltre 100 gli interventi di soccorso dei vigili del fuoco, principalmente per salvataggio di persone, anche disabili, rimaste bloccate all'interno di auto in panne ed anche nelle proprie abitazioni allagate.

 

In mattinata le zone più colpite sono state quelle dell'acese, mentre nelle prime ore del pomeriggio la pioggia battente ha interessato le aree cittadine, Misterbianco ed in particolare, la zona di Paternò. Alle squadre ordinarie si é aggiunto il personale del Nucleo Sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Catania, i quali stanno fattivamente collaborando, in diverse località, per la messa in sicurezza di beni e persone. Situazione altrettanto critica anche nel quartiere catanese di San Giovanni Galermo, dove via Macello, come accade quasi sempre quando piove, è stata totalmente sommersa dall'acqua.

 

Nelle prime ore di questa mattina grandi disagi per chi si è trovato a percorrere, e ancora prima ad immettersi, sulla A18 Messina-Catania. Caos viabilità già a partire da Giarre con le maggiori difficoltà ai caselli di Acireale, dove si sono formate file di auto talmente lunghe da costringere molti automobilisti a tornare indietro. A causa degli allagamenti nella zona e alla rotonda di via Cristoforo Colombo, anche i mezzi di soccorso diretti o in uscita dal vicino ospedale, sono rimasti bloccati.

 

Il sindaco di Acireale Roberto Barbagallo, dalla sua pagina Facebook aveva invitato i cittadini a restare lontani da strade in prossimità di torrenti e corsi d'acqua. Lungo l'autostrada, la viabilità era comunque tornata ad essere regolare dalla tarda mattinata.

Allagamenti provocati dalla forte pioggia anche in altri Comuni e frazioni dell'acese come Aci Catena Aci Platani.

 

Violento nubifragio anche in serata sempre sul Catanese, dove come detto pioveva dal mattino, con centinaia di richieste di aiuto giunte al 115 dei vigili del fuoco del capoluogo e dei distaccamenti etnei. La maggior parte degli interventi hanno riguardato strade allagate con persone bloccate dentro le vetture e cantine e bassi invasi dall’acqua. Allerta e controlli per torrenti e fiumi.

 
L’allerta meteo arancione proseguirà anche per domani e così le scuole di molti paesi etnei e della riviera ionica resteranno chiuse. Non a Catania dove il Comune ha spiegato che la non apertura scatta soltanto per l’allerta rosso. Qualche studente, probabilmente, ci ha provato lo stesso facendo girare su WhatsApp un falso messaggio con l’intestazione dell’Ente pubblico che annunciava per domani la chiusura a «causa allerta meteo» delle «strutture scolastiche e universitarie».

 

Altra zona in Sicilia fortemente colpita dal maltempo, è stata Augusta, in provincia di Siracusa. In particolare, da viale America alla statale 193 diversi autobus sono rimasti impantanati nell’acqua alta.

Anche in questo caso il sindaco Di Pietro ha invitato la cittadinanza ad essere prudente e a limitare al massimo gli spostamenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa