home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Trovato il pirata della strada di Siracusa: stava facendo riparare l'auto

Angelo Pluchino, di Pachino, sottoposto a fermo: è l'uomo che avrebbe investito e ucciso il 19enne Francesco Paratore di Avola

Trovato il pirata della strada di Siracusa: stava facendo riparare l'auto

SIRACUSA - E’ stato sorpreso dagli agenti del commissariato mentre stava facendo riparare la sua auto in una carrozzeria il pirata della strada che la scorsa notte sulla strada statale 115, in contrada Santa Teresa Longarini, ha travolto Francesco Paratore, 19 anni, di Avola. Gli agenti hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto Angelo Pluchino, 32 anni, di Pachino. L’accusa è omicidio stradale aggravato per non aver prestato soccorso.

 

Secondo quanto ricostruito dagli agenti del commissariato diretto da Paolo Arena, Pluchino, operaio in un’azienda agricola, stava facendo ritorno a casa, quando ha investito il giovane. Avrebbe continuato però la sua marcia ritenendo si fosse trattato di una pietra o di qualche animale. Gli agenti di polizia municipale hanno fornito ai colleghi del commissariato di Pachino le immagini di una Toyota Rav4, ed in parte i numeri della targa, ripresi da una telecamera del sistema di video-sorveglianza. Gli investigatori sono riusciti a risalire all’uomo. Lo specchietto dell’auto è stato ritrovato sul luogo dell’incidente.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa