home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Vertenza Almaviva, «Evitata esplosione di una bomba»

Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil, al termine dell’incontro che si è svolto al Ministero dello sviluppo economico

Vertenza Almaviva, «Evitata esplosione di una bomba»

ROMA - «Abbiamo evitato che esplodesse la bomba, da domani lavoriamo per disinnescarla». Così il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, al termine dell’incontro su Almaviva svoltosi al ministero dello sviluppo economico tra il ministro Carlo Calenda, il viceministro Teresa Bellanova e i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil.


«Abbiamo scongiurato che esplodesse una bomba sociale con il licenziamento di 2.511 lavoratori», ha ribadito Barbagallo aggiungendo «ora dobbiamo lavorare per disinnescarla con tutte le accortezze del caso. Abbiamo tre mesi per risolvere positivamente la vertenza con l’ausilio del Governo e lavoreremo in questa direzione», ha concluso.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO