home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Usciti in mare per "calari u conzu", non sono più rientrati

Enzo Cardì e Fabio Giuffrida avevano preso il largo da Aci Trezza con un piccolo scafo a motore. Di loro non si hanno più notizie da venerdì scorso

Usciti in mare per "calari u conzu", non sono più rientrati

Enzo Cardì [foto tratta da Facebook]

Aci Trezza (Catania) - C’è apprensione a Trezza (e nei luoghi dove man mano la notizia viene appresa) per la mancanza di notizie di due giovani pescatori allontanatisi dal porticciolo nel primo pomeriggio di venerdì 23. “Enzu u biondu” Cardì e Fabio Giuffrida, giovani ormai maturi nel mestiere che si sono trovati ad affrontare probabilmente un imprevisto: hanno preso il largo in condizioni di mare, abbastanza calmo in quel momento, con uno scafo a motore di non grosse dimensioni per “calari u conzu” lontano dalla costa, ma da quella tarda serata non danno più notizie.

Sono attivamente ricercati dalla Guardia costiera sul mare, ma ancora non si nota alcuna loro traccia e c’è preoccupazione a Trezza dove giungono voci di perdita dei contatti telefonici poco prima della mezzanotte, quando avrebbero indicato di aver già calato u conzu per il quale "Enzu u biondu" sarebbe andato all’alba di venerdì al mercato a comprare “ncasciolu d’alacci” da mettere appunto nelle reti. In quel momento si sarebbero trovati a 12 miglia al largo a sud di Trezza e poi sarebbe mancato contemporaneamente il segnale dei telefonini dei due.

A Trezza fanno ancora presente che a quell’ora nella zona indicata ci sarebbe stato un forte “mari di canali” spinto con forza da soffi di ponente”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa