home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Botti di Capodanno, siracusano perde tre dita di una mano

Quattro i feriti tra Siracusa e provincia e altri quattro a Palermo

Botti di Capodanno, siracusano perde tre dita di una mano

Nella purtroppo solita "conta" dei feriti da botti a Capodanno, per'altro vietati dalle ordinanze di molte amministrazioni comunali, si registrano quattro feriti nel siracusano. A Siracusa un sessantenne ha perso tre dita della mano destra, mentre a Lentini un quarantenne ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso per essere rimasto ferito alla mano sinistra. Altre due persone hanno riportato traumi, meno gravi, per uso improprio di fuochi d'artificio.

Ed è di altri quattro feriti il primo bilancio per i botti di Capodanno a Palermo. Tutte palermitane le vittime che hanno riportato danni alle mani. All'ospedale Civico sono arrivati un uomo di 56 anni con una ferita alla mano destra e una prognosi di 10 giorni e un giovane di 23 anni. Le sue condizioni sono più gravi. Ha una prognosi di 40 giorni e si trova ricoverato in chirurgia plastica per una grave ferita all'arto. All'ospedale Policlinico è stato medicato un uomo di 63 anni. Anche lui con una ferita alla mano per i petardi. La prognosi è di 10 giorni. All'ospedale Cervello è stato curato un uomo di 37 anni. Le sue condizioni sono serie. Ha una prognosi di 40 giorni. 

Catania città invece, quest'anno, sembrerebbe aver conquistato un primato positivo in fatto di feriti da botti. Le sale operative di Questura e Carabinieri non hanno infatti registrato nulla di rilievo in merito.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa