home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Aeroporti, assessore Lo Bello: «Hub a Piana del Mela con capitali indiani»

«La Sicilia necessita di imprenditori come Mahesh Panchavaktra, presidente della holding Panchavaktra di Nuova Delhi, che credono nella nostra terra»

Aeroporti, assessore Lo Bello: «Hub a Piana del Mela con capitali indiani»

Mariella Lo Bello, assessore regionale Attività Produttive

PALERMO - «Innovazione e investimenti da imprenditori indiani che la Sicilia non si farà sfuggire, per la costruzione di un aeroporto nell’area industriale di Piana del Mela». Lo afferma l’assessore Regionale delle Attività produttive Mariella Lo Bello, dopo l’incontro svoltosi lunedì all’ex Consorzio Asi di Messina e promosso dal Commissario straordinario dell’Irsap Sicilia Mariagrazia Brandara.


«La Sicilia necessita di imprenditori come Mahesh Panchavaktra, presidente della holding Panchavaktra di Nuova Delhi, che credono nella nostra terra e riconoscano alla stessa l'importante ruolo di piattaforma logistica che, dal cuore del Mediterraneo, - afferma Lo Bello - è in grado di creare un ponte con i paesi che sullo stesso si affacciano e non solo con essi».


«Abbiamo ancora una volta constatato l’interesse reale da parte del gruppo Panchavaktra, che in India ha all’attivo diverse aziende con 16mila dipendenti, di realizzare un Hub logistico aeroportuale - osserva Brandara - su un territorio quale è quello dell’ex consorzio Asi di Messina, che offre ampi margini da un punto di vista della disponibilità di aree industriali, pronte per essere insediate e utilizzate per investimenti produttivi che darebbero ossigeno a tutto il territorio». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Evolutionscuola

    Evolutionscuola

    05 Gennaio 2017 - 09:09

    Per valorizzare un territorio e meglio qualificarlo andrebbe valutata positivamente la proposta della holding indiana Spero che i politici locali si rendano conto che un aeroporto ricadente su questo territorio consentirebbe a tutti i cittadini di poter fruire con facilità di un trasporto turistico e commerciale insperato e questo rappresenterebbe quel trampolino di lancio che qualificherebbe a dismisura il nostro territorio con ricadute economiche reali che migliorerebbe le condizioni di un territorio a vocazione turistico/commerciale, il quale in breve tempo farebbe un salto di qualità straordinario. Tutto questo sempre che interessi contrari e logiche malsane, di minoranze politiche, non boicottato opere che questa volta possono essere accolte perché anche non ci costano praticamente nulla e vi sarebbe solo vantaggio economico e il miglioramento del territorio, ...

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO