home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo perde con il Sassuolo 1-4

Ancora una pesante sconfitta per i rosanero a otto punti dalla zona salvezza

Palermo perde con il Sassuolo 1-4

REGGIO EMILIA - E’ la vittoria che toglie da possibili guai il Sassuolo. E’ la sconfitta che non ci voleva per il Palermo sempre più in una situazione di grave imbarazzo pensando alla salvezza, staccato 8 punti dal quart'ultimo posto.
Il Sassuolo non vinceva dal 4 dicembre e non è un caso che i tre punti siano arrivati nella domenica in cui Berardi dopo 140 giorni ha di nuovo indossato una maglia da titolare. Infatti la statistica di questi anni conferma che con il suo giocatore di maggiore talento in campo, il Sassuolo raramente sbaglia le partite importanti. E sono di Berardi i due assist che hanno permesso alla formazione di casa di pareggiare il gol del Palermo e poi di trovare il vantaggio prima che la situazione si complicasse.


Infatti a passare in vantaggio è stato proprio il Palermo all’8' con un colpo di tacco smarcante di Nestorvski per Quaison che sorprende la difesa del Sassuolo e batte Consigli in uscita. Il Sassuolo non di disunisce, resiste alle sfuriate iniziali del Palermo e pareggia con Matri ben servito da Berardi. Reagisce la squadra di Corini con le conclusioni di Jajalo e Embalo. Al 20' altra insidia per Consigli sul colpo di testa di Nestorovski servito da Rispoli.
Tocca al Sassuolo prendere in mano la partita con il sigillo di Ragusa (24') che batte con un pallonetto Posavec sull'imbucata di Berardi. Subito dopo ci prova Matri, respinge Posavec. Il finale del tempo vede la squadra di Di Francesco autoritaria difendere il vantaggio, con il Palermo in difficoltà rispetto al buon inizio di gara.


Ripresa tutto sommato equilibrata con una buon avvio degli ospiti. Acerbi al 9' ferma una azione pericolosa del Palermo, al 13' la palla del possibile pari capita a Embalo che calcia di poco a lato. L’ingresso di Diamanti non risolve i problemi dei siciliani, anche se al 19' è ghiotta l’occasione di Rispoli la cui conclusione ravvicinata viene deviata da Consigli. Un gol sbagliato che peserà non poco.
Il Sassuolo è fortunato in occasione del terzo gol: pasticciano Morganella e Posavec, palla a Ragusa, deviazione del portiere nei pressi di Matri che firma la sua prima doppietta con la maglia del Sassuolo. E’ il gol che stende il Palermo. Il Sassuolo mette al sicuro il risultato al 38' quando sulla percussione di Defrel, il francese apre per Politano che, con un preciso diagonale, supera Posavec.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO