home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Avrebbe intascato soldi ammende: arrestato cancelliere tribunale di Enna

Roberto Cannata sarebbe stato "scoperto" da alcuni avvocati del foro ennese

Avrebbe intascato soldi ammende: arrestato cancelliere tribunale di Enna

ENNA - Un cancelliere del tribunale di Enna, Roberto Cannata, 56 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari, dalla Polizia giudiziaria del Tribunale, con l'accusa di avere intascato somme di denaro relativo ad ammende ed interessi di Giustizia. L’uomo è stato arrestato in Tribunale.

Pare, ma gli inquirenti mantengono il massimo riserbo perchè sono ancora in corso indagini, che a far scattare l'inchiesta sarebbero state alcune segnalazioni di avvocati del foro di Enna dopo che alcuni clienti avrebbero ricevuto cartelle esattoriali relative a somme che avevano già pagato consegnandole proprio a Cannata. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa