home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ars, stop a Finanziaria ed esercizio provvisorio prorogato di un mese

Il presidente Crocetta: «Una paralisi burocratica e amministrativa che non serve a nulla; questo lo pagano i siciliani»

Ars,  stop a Finanziaria  ed esercizio provvisorio prorogato di un mese

Palermo - La commissione Bilancio dell’Ars, che si era riunita per esaminare il testo di legge di Stabilità, ha votato la proroga dell’esercizio provvisorio. Hanno votato contro Pd e M5s. Bisogna comunque tener conto che si tratta di una proposta fatta dalla Commissione all’Aula e dovrà essere Sala d'Ercole, martedì prossimo, ad approvarla  rendendola così ufficiale. 

«Lancio un appello a tutti perché sia rivista questa posizione - ha commentato il presidente della Regione Rosario Crocetta -,  il rinvio a marzo non serve a nulla, paralizza solo il Governo e la Sicilia e blocca l’attività amministrativa perché non si possono pagare i forestali e trasferire i fondi ai comuni. Non è questo il modo per lavorare per la Sicilia. Occorre andare spediti e non restare bloccati». «E' una storia infinita - ha continuato Crocetta -, abbiamo depositato bilancio e finanziaria il 15 dicembre, l’abbiamo alleggerita, abbiamo detto (al Parlamento, ndr) votatela e diamo un bilancio alla Regione e invece siamo al 18 febbraio, in 12 giorni non hanno il tempo di discuterla? Siamo di fronte a una classe politica all’Ars buona a paralizzare tutto». «Questo lo pagano i siciliani, non Crocetta - avverte -. Bisogna andare fino in fondo in aula con la riscrittura ma guai a far pagare al popolo siciliano i contrasti della politica». «Che ci sarà (un’altra proroga ndr) al 30 aprile? E’ il gioco annunciato della paralisi. Tutto questo è inaccettabile», chiosa.

«Qualcuno pensa che l’unico modo di fare politica è rinviare i problemi. Questi meccanismi finiscono per allontanare la gente». A dirlo è stato l’assessore all’Agricoltura della Regione siciliana, Antonello Cracolici, commentando lo stop alla finanziaria in commissione Bilancio e il via libera all’esercizio provvisorio per un altro mese.

«Prorogare l’esercizio provvisorio, dopo giorni di lavoro durante i quali erano stati portati avanti temi importanti quali quelli a favore di sportellisti, Asu, forestali, assistenza ai disabili ed esenzione ticket per gli inoccupati e per le famiglie affidatarie, è un atto irresponsabile". Così invece la presidente del gruppo parlamentare Pd all’Ars, Alice Anselmo. «Esercizio provvisorio - spiega con amarezza Anselmo - vuol dire bloccare i finanziamenti che avrebbero potuto dare ossigeno alle casse dei Comuni e fermare la possibilità di investimento. Un atto grave - conclude - portato avanti da pezzi della maggioranza e pezzi della minoranza e che rischia di ricadere pesantemente sulle categorie più deboli della nostra regione». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Carmelo

    19 Febbraio 2017 - 12:12

    Inetti. Basterebbe bloccare i loro stipendi fino all'approvazione della finanziaria, vedi allora con che velocità ....

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa