home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Una piazza e una casa letteraria per Vincenzo Consolo a Sant'Agata di Militello

La struttura è stata inaugurata all’interno della biblioteca del Castello Gallego

Una piazza e una casa letteraria per Vincenzo Consolo a Sant'Agata di Militello

Vincenzo Consolo

PALERMO - Nasce la Casa letteraria Vincenzo Consolo a Sant'Agata di Militello, sua città natale. La struttura, creata grazie a una donazione della famiglia, è stata inaugurata oggi all’interno della biblioteca del Castello Gallego. Allo scrittore è stata intitolata anche la piazza principale della città, prima dedicata al re Vittorio Emanuele. «Un atto dovuto e anche un pò in ritardo», ha detto il sindaco Carmelo Sottile aprendo le manifestazioni promosse dall’associazione «Amici di Vincenzo Consolo» coordinata da Claudio Masetta e dal Centro studi Pio La Torre di Palermo guidato da Vito Lo Monaco.


Anche a Tunisi, domani e dopo domani si parlerà dello scrittore santagatese al III convegno internazionale di studi Mediterranei, organizzato dal Dipartimento di Italianistica dell’Università de la Manouba, in collaborazione con l'associazione internazionale Studi di Lingua e Letteratura Italiana, il seminario ospitato dall’Istituto italiano di cultura. Nell’occasione, verrà inaugurata alla Manouba la prima cattedra al mondo di «Lingua e Cultura siciliana per il dialogo delle culture e religioni», dedicata a Consolo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa