home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Riparte "guerra" in Sicilia al punteruolo rosso

Via libera all' uso di prodotti fitosanitari fino a metà dicembre per combattere il "killer" delle palme

Riparte "guerra" in Sicilia al punteruolo rosso

PALERMO - Riparte in Sicilia la guerra al punteruolo rosso, il coleottero asiatico che aggredisce le palme, comparso in maniera massiccia agli inizi del Duemila. Accogliendo l’allarme lanciato dall’osservatorio per le malattie delle piante di Acireale e dal comune di Gravina (Ct), la Regione ha autorizzato, in deroga al piano nazionale, l’uso di prodotti fitosanitari nelle aree urbane fino al 15 dicembre di quest’anno.

Nel decreto a firma del dirigente del servizio fitosanitario della Regione, Domenico Carta, vengono date le indicazioni ai comuni per l’utilizzo degli agenti chimici per debellare il coleottero. I trattamenti nelle piante dovranno essere eseguiti «preferibilmente nelle ore notturne, al fine di evitare la contaminazione di persone e animali», avvalendosi di «tecniche e attrezzature in grado di ridurre al minimo la dispersione nell’ambiente, come irrorazioni a bassa pressione, endoterapia, impiego di schermature». Dovranno essere assicurate inoltre, «la delimitazione delle aree trattate, nonché l'apposizione di adeguata segnaletica con divieto di accesso" che non può essere inferiore a 48 ore.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa