home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Prof di Augusta trova dedica d'amore in libro acquistato in bancarella e lancia #cercandoSergio

Valeria Paci, insegnante di lettere, è rimasta colpita, leggendo "L'educazione sentimentale" di Flaubert, da una dedica scritta da un certo Sergio nel natale dell'83

Prof di Augusta trova dedica d'amore in libro acquistato in bancarella e lancia #cercandoSergio

Augusta (Siracusa) - Aiutiamo Valeria che ama le storie a sorpresa e i sobbalzi del cuore, le parole dolci dei libri e i ricordi che meritano di essere salvati dall’oblio. Ricordate il romanticissimo film “Serendipity” in cui due sconosciuti che si attraggono si affidano al destino scrivendo il proprio numero telefonico lui su una banconota e lei su una copia de L'amore ai tempi del colera, passando poi anni a cercarsi? Stavolta ci sono voluti 34 anni per far finire un libro nelle mani di Valeria Paci una insegnante di Lettere di Augusta che ha comprato una copia de L'educazione sentimentale di Flaubert su una bancarella al mercato, ed è rimasta colpita dalla dedica d’amore scritta – penna blu, calligrafia minuta, tutte minuscole – da Sergio nel Natale 1983.


“Quella dedica d'amore sulla prima pagina ha scatenato in me e nei miei amici una grande curiosità di sapere come è andata e se finì quella storia d'amore” racconta. E ha lanciato così la “caccia” al misterioso innamorato con l’hastag #cercandoSergio e alla persona alla quale è stato regalato il libro, non c’è il nome, solo “for you”, scatenando i social. “Mi aveva già stupito trovare una bancarella di libri usati tra la frutta e la verdura - racconta ancora Valeria - ma non so perché ho scelto quel libro e l'ho comprato a un euro. Arrivata a casa l'ho aperto e ho letto quelle frasi che mi hanno colpito moltissimo”.

La dedica inizia con la data, Natale '83: “Questo libro è un po' a scatola chiusa - è scritto con una penna blu - non l'ho letto, ma me ne hanno parlato bene. E poi d'ora in poi, volente o nolente, riceverai spesso libri di autori francesi. Impara ad apprezzarli. Ti amo Sergio”. A pagina 74 un altro indizio: un biglietto dell'Atac degli anni Ottanta (costava 400 lire) usato a Roma. Chissà se dopo 34 anni si potrà sapere qualcosa di più di questo romanzo d’amore e sul viaggio che il libro di Flaubert ha compiuto fino ad ora.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO