home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lettera ai fedeli dai parroci del siracusano: «Rispettate l'ambiente»

I prelati delle parrocchie di Lentini, Carlentini e Francofonte le hanno lette durante le messe. L' inziativa legata alle vicende della realizzazione di una nuova discarica che sta suscitando polemiche

Lettera ai fedeli dai parroci del siracusano: «Rispettate l'ambiente»

SIRACUSA - «Chiediamo perdono a Dio e alla Terra per come e quanto ogni giorno la maltrattiamo. Ai nostri politici amministratori chiediamo di perseguire sempre il bene autentico con leggi e scelte che rispettino tutti, l’ambiente e gli esseri umani che lo abitano». Lo affermano i parroci delle comunità parrocchiali di Lentini, Carlentini e Francofonte che hanno scritto ai fedeli una lettera, per sensibilizzarli ai temi dell’ambiente, che stanno leggendo durante le messe di oggi. Un’inziativa legata alle vicende della realizzazione di una nuova discarica che sta suscitando polemiche. Parole condivise dall’arcivescovo, mons. Salvatore Pappalardo, che già nella sua Lettera pastorale aveva fornito delle indicazioni precise.


«Interpellati e preoccupati per la possibilità della presenza di una nuova discarica nel nostro territorio - scrive il presule - non cessiamo di elevare il nostro ringraziamento a Dio per il dono della nostra madre terra. Nessuno si sottragga al dovere di seguire attivamente la vita politica della propria città così come di informarsi sui fatti perché possa, secondo coscienza, prendere posizione. Accogliendo l’invito di papa Francesco, ci impegniamo ad operare quella conversione ecologica necessaria se non vogliamo continuare a fare del male alla nostra Madre Terra. Esprimiamo la nostra vicinanza a chi paga con la malattia i danni che abbiamo causato all’ambiente».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa