home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Ponte sullo Stretto, opera strategica per Europa»

Lo ribadito a Messina nel corso di un incontro all'Auditorium Fasola il ministro degli Esteri Angelino Alfano

«Ponte sullo Stretto, opera strategica per Europa»

MESSINA - «Noi consideriamo il ponte sullo Stretto un'opera strategica per la Sicilia, la Calabria, ma soprattutto per l'Italia e l'Europa, un'infrastruttura grazie alla quale arriverebbero tutte le opere considerate minori». Lo ha detto il ministro degli Esteri Angelino Alfano oggi pomeriggio durante un incontro all'auditorium Fasola a Messina su "Europa Giovani e Mezzogiorno".
«Renzi e' stato sempre a favore del ponte - ha aggiunto - se rimarrà lui il segretario del Pd penso avrà sempre la stessa posizione».

«A quelli che dicono se noi non facciamo prima tutte le altre opere - ha proseguito Alfano - è inutile fare il ponte, io rispondo dicendo che sarà il ponte ad attivare tutte le altre opere. Il ponte è l’unica soluzione per far arrivare l’alta velocità anche in Sicilia. Non è immaginabile che l’alta velocità si fermi in Calabria e poi si prosegua a nuoto e poi si riprenda l’alta velocità in Sicilia». Per Alfano: «l'unica strada immaginabile è quella di realizzare il ponte sullo Stretto altrimenti la Sicilia rimarrà sempre fuori dall’alta velocità». 

Il ministro degli Esteri ha poi aggiunto a proposito del prossimo G7 a Taormina: «Si riuscirà a fare un ottimo G7, ho anche parlato oggi con il sindaco di Taormina Eligio Giardina». «Sarò anche a Taormina le prossime settimane per verificare di persona l’avanzamento dei lavori. E comunque andrà tutto bene perché la nostra regola sarà mettere un euro in più di quel che serve, non un euro in meno». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa