home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Precari della pubblica amministrazione e della sanità in agitazione: "Ora la stabilizzazione"

L'annuncio del sindacato Csa: "Dare un futuro certo ai Lavoratori socialmente utili e proporre un emendamento che recepisca in Sicilia le previsioni normative contenute nella legge Madia"

Precari della pubblica amministrazione e della sanità in agitazione: "Ora la stabilizzazione"

Il segretario del sindacato Csa, Giuseppe Badagliacca, annuncia la proclamazione dello stato d’agitazione dei lavoratori precari della Regione siciliana in servizio negli enti locali e nella sanità, decisione assunta «in seguito alle ripetute richieste senza risposta da parte della Regione e alla luce delle odierne notizie», dice il sindacalista.

Il sindacato chiede «l'immediato avvio della stabilizzazione, così come previsto dalla legge regionale numero 27. Il tempo delle alchimie contabili e tecniche è ampiamente scaduto. Ora L'Ars e tutta la politica dell’Isola dimostri con i fatti di avere superato l’inerzia e l’inefficacia delle scelte finora intraprese - aggiunge Badagliacca - Il Csa chiede al presidente della Assemblea regionale di incardinare in Aula le misure previste e discusse in Commissione bilancio per dare un futuro certo ai Lavoratori socialmente utili e proporre un emendamento che recepisca in Sicilia le previsioni normative contenute nella legge Madia».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa