home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Salvini, notte in branda al Cara di Mineo: «Centro commerciale di carne umana che non integra nessuno»

Il leader della Lega ha scelto di trascorrere in provincia di Catania la giornata festiva del Primo maggio. E sulla polemica sulle Ong: «Spero che il procuratore Zuccaro non venga processato»

Salvini, notte in branda al Cara di Mineo: «Centro commerciale di carne umana che non integra nessuno»

Mineo (Catania) - «Che ci siano tanti volontari per bene è fuori discussione, ma è anche vero che ci sia qualcuno che non va nel Mediterraneo per fare del bene. Ci sono, ad esempio, tre ong tedesche che si stanno rifiutando di essere audite dal nostro Parlamento, perché non vogliono dire chi li finanzia. C'è qualcuno che vuole fare quattrini con i migranti. Sono i nuovi schiavisti del Duemilla». Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, intervenendo ad Agorà su Rai3, dopo avere trascorso la notte al Cara di Mineo. «Spero che il procuratore di Catania Zuccaro non venga processato e perseguito per avere documentato quello di cui è a conoscenza», ha aggiunto Salvini.

Il leader della Lega ha dormito "in branda", «nel centro che ospita oggi 3.300 richiedenti asilo per una spesa di 100 mila euro al giorno, che secondo me sarebbero spesi meglio aiutando in Africa questa gente a non scappare da casa». Per Salvini, solo «un centro commerciale di carne umana, che non integra nessuno», e dove «ho osservato abusi di vario tipo: si vendono televisori a schermo piatto, stereo, telefonini, scarpe nuove, pantaloni, ma soprattutto quello che contesto è che questa sia integrazione. Sono centomila euro al giorno, spesi male per gente che non scappa dalla guerra».

Salvini non ha mancato di postare questa mattina sui suoi profili social, una foto dal centro in cui ha dormito: «Buongiorno dal più grande Centro per Immigrati d'Europa, in Sicilia! Stanotte 3.300 ospiti più uno, che ha dormito in branda e si è appena fatto la doccia. Alle mie spalle il sole che sorge, una delle villette che prima erano affittate ai soldati americani e adesso sono offerte agli immigrati africani, e una moschea gonfiabile a loro disposizione. Spesa di oltre 100.000 euro al giorno, pagano gli italiani».

Sempre in mattinata il leader del Carroccio ha poi incontrato i giornalisti nel corso di una conferenza stampa. «Faccio i migliori auguri, ed ha il sostegno mio e di migliaia di persone, al procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, che domani sarà audito» dalla commissione Difesa del Senato. Il leader della Lega ha anche auspicato che il magistrato «non venga processato dal Csm», che «possa andare fino in fondo nella sia operazione di verità, di pulizia e di giustizia» e che «non ci sia qualcuno che si permetta di bloccare indagini cosi delicate ed importanti». 

«Sono poi sempre più convinto che sia corso un chiaro tentativo di sostituzione etnica di popoli con altri popoli. Questa non è un’immigrazione emergenziale ma organizzata che tende a sostituire etnicamente il popolo italiano con altri popoli, lavoratori italiani con altri lavoratori. Ne parla anche il procuratore Zuccaro: é un’immigrazione che tende a scardinare economicamente il sistema italiano ed europeo». 
«Non c'entrano guerre, diritti umani e disperazione - ha aggiunto Salvini - è semplicemente un’operazione economica e commerciale finanziata da gente come Soros. Per quanto mi riguarda metterei fuorilegge tutte le istituzioni finanziate anche con un solo euro da gente come Soros. Non dovrebbero poter mettere piede in Italia né loro, né le associazioni da gente come lui finanziate». 

«Zuccaro promosso per essere rimosso? Chi tocca il procuratore di Catania tocca noi. Questo sia ben chiaro. Se qualcuno pensa di rimuovere, allontanare o fermare o imbavagliare e un magistrato coraggioso come Zuccaro, ha a che fare con me, con la lega e con milioni di italiani».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa