home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Immigrazione, naufragio al largo della Libia, recuperati 31 cadaveri

Un barcone con almeno 500 persone a bordo si è inclinato su un fianco e almeno 200 persone sono finite in acqua. I soccorsi della Guardia costiera

Naufragio al largo della Libia, recuperati 31 cadaveri

Si aggrava il bilancio del naufragio di un barcone carico di migranti diretto verso l’Italia, avvenuto questa mattina a largo del porto libico di Zuara: i cadaveri finora recuperati sono 31 e si temono dispersi. Lo si  apprende da fonti della Guardia Costiera italiana, che sta coordinando i soccorsi.

Trenta dei 31 cadaveri sono stati trasferiti a bordo di nave Fenix, uno su nave Fiorillo. Nella zona proseguono le ricerche.
In tutta l’area del Mediterraneo centrale, dove oggi, per le favorevoli condizioni meteorologiche, si registra un «traffico" intenso di imbarcazioni dirette verso l’Italia, la Guardia Costiera, che sta coordinando tutte le operazioni di soccorso, sta impiegando 14 navi: quattro - un pattugliatore e tre motovedette - sono della stessa Guardia Costiera.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO