home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Presti: «Da oggi Le Rocce aperte a tutto il mondo»

L'ex complesso turistico di Taormina in comodato d'uso al mecenate messinese per un ripristino che prevede percorsi artistici e culturali. In previsione l’affidamento della struttura ai ragazzi down

Antonio Presti: «Da oggi Le Rocce aperte a tutto il mondo»

Pochi, realmente, gli interventi strutturali, se non quelli della messa in sicurezza di un percorso culturale splendido per la naturale bellezza del sito. All’incontro, un vero e proprio evento, hanno preso parte il sindaco di Messina, Renato Accorinti e vari “colleghi” come quelli di Taormina, Eligio Giardina, di Castelmola Orlando Russo, di Savoca, Nino Bartolotta, di Motta d’Affermo, Sebastiano Adamo, di Santo Stefano di Camastra Francesco Re. Numerosa la partecipazione di esponenti della vita culturale di tutta la fascia jonica. Un messaggio di congratulazioni per quanto realizzato è arrivato dal commissario straordinario della Città Metropolitana di Messina, Filippo Romano, assente per impegni istituzionali legati al suo incarico di vice prefetto vicario di Siracusa. Al termine di numerosi interventi è stata inaugurata una mostra fotografica suddivisa in due sezioni: la prima, attraverso foto in bianco e nero, testimonia gli anni d’oro della Rassegna cinematografica di Taormina e dell’inaugurazione del prestigioso Villaggio “Le Rocce” mentre la seconda, attraverso immortali scatti, illustra le opere realizzate nel museo all’aperto di Fiumara d’Arte.

Presti, comunque, ha anche pensato al concreto ed ha sollecitato istituzioni e privati a cooperare per la crescita culturale e turistica del complesso che si affaccia sulla baia di Mazzarò. Quella di ieri è stata la conclusione di una “due giorni” dedicata sempre al villaggio che vuole rinascere dalle sue ceneri. A Castelmola, infatti, il museo che sorge all'apice della fortezza che domina tutta la costa, ha accolto, mercoledì, la mostra di fotografia “Incantesimo” di Giovanni Pepi, foto e gigantografie che hanno fatto vivere il villaggio “Le Rocce” attraverso le immagini i colori e soprattutto le luci di un luogo che, grazie sempre al mecenate Presti può tornare alla vita. Il villaggio “Le Rocce”, inteso, dunque, anche come rinascita di bellezza per Castelmola, uno dei Borghi più Belli d'Italia. L' Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Russo, l'Assessore alla Cultura ed al Turismo Eleonora Cacopardo e la cittadinanza tutta, hanno ringraziato Presti per la preziosa mostra di Pepi. Il tutto si è svolto alla presenza del vice sindaco di Taormina, Andrea Raneri e dell'assessore al Turismo, sempre della Città del Centauro, Salvo Cilona.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa