home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Supercaldo, "Lucifero" è arrivato. A Catania attivata l'Unità di crisi

Per la città etnea, la Protezione Civile ha fatto scattare l'allerta. Come evitare i rischi nella giornata più torrida

Supercaldo, "Lucifero" è arrivato. A Catania attivata l'Unità di crisi

Non si è fatto attendere. Così come era stato previsto, l'anticiclone di origine africana Lucifero è arrivato a surriscaldare le già torride temperature isolane. In particolare il Comune di Catania, su segnalazione del Dipartimento di protezione civile comunale, rende noto che oggi la città è classificata livello 3 con “ondate di calore ad elevato rischio”, come viene definita la situazione dal bollettino climatico del Dipartimento di Epidemiologia SSR Lazio- Sistema Nazionale di Prevenzione e allarme per calore del ministero della Salute e dal Centro Nazionale di competenza prevenzione degli effetti del caldo sulla salute.

Come previsto in questi casi il dipartimento comunale di Protezione Civile ha già attivato l’unità di crisi con l’allerta di servizi e strutture del Comune.

La popolazione pertanto è invitata a osservare alcune precauzioni: non uscire nelle ore più calde della giornata; bere molto per contrastare la perdita dei liquidi, con regolarità, senza attendere lo stimolo della sete. L'ideale è bere 2 litri di acqua al giorno; limitare al massimo il consumo di vino, birra e rinunciare ai superalcolici; non bere bibite ghiacciate e limitare le bevande a base di caffeina; mangiare molta frutta e verdura per recuperare i sali minerali (almeno 5 porzioni al giorno).

I numeri telefonici da contattare per informazioni e segnalazioni di situazioni di rischio caldo sono i seguenti:

Unità di Crisi Protezione Civile Comunale tel. 095/7101148/43/51; Centro Segnalazioni Emergenze tel. 095/484000, fax 095/7425172; Asp 3 tel. 095/2545745/44; Numero Unico Emergenza Nazionale: 112.

Il forte caldo continuerà ad essere registrato fino a ferragosto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa